maggio 20, 2020

Mamme senza confini: le adozioni tra cani, gatti e… Umani!

image

Sapevate che una mamma cagna o gatta in lattazione può accettare cuccioli di specie diversa, spesso salvando loro la vita?

Ebbene sì, l’istinto materno è più forte delle differenze tra gli animali: i cuccioli dei mammiferi condividono alcune caratteristiche chiave, come la testa e gli occhioni grandi, di fronte alle quali le madri non si tirano indietro.

I volontari che gestiscono i rifugi per cani, gatti e altri animali selvatici sfruttano spesso questa incredibile capacità di accoglienza, salvando intere cucciolate affidandole alle cure di una femmina in lattazione, a prescindere dalla sua specie (è capitato anche che una gatta allattasse degli scoiattoli!).

Del resto, anche noi umani rimaniamo colpiti dalla tenerezza dei piccoli. Molti antropologi ritengono addirittura che i primi cani siano stati addomesticati proprio delle donne preistoriche, che avrebbero adottato e allattato dei cuccioli di lupo rimasti orfani.

E non dobbiamo dimenticare la mitologia e la narrativa: dai gemelli Romolo e Remo passando per Mowgli e Tarzan, le storie di bambini nutriti e allevati dagli animali sono numerose e nascondono certamente una base di profonda verità!

Immagine superiore da Wikipedia

© 2020 petformance.eu è di proprietà di Liquid Wellness Company Srl, Via delle Rose, 9 - 25015 Desenzano del Garda (BS)
P.iva: 03371110986 - email: info@petformance.eu - Telefono: +39 030 61 50 398